salta al contenuto

GIUSTIZIA DIGITALE

02/03/2013

Dal 18/2/2013, nei procedimenti civili, le comunicazioni e le notificazioni  a cura della cancelleria sono effettuate, al difensore, esclusivamente per via telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata. Qualora il professionista non abbia provveduto a istituire o comunicare il predetto indirizzo, le comunicazioni e le notificazioni sono eseguite esclusivamente mediante deposito in cancelleria; le stesse modalità si adottano nelle ipotesi di mancata consegna del messaggio di posta elettronica certificata per cause imputabili al destinatario.