salta al contenuto

Rinuncia all'eredità

La rinunzia all’eredità è una dichiarazione solenne che viene resa personalmente; la rappresentanza è ammessa solo tramite procura notarile. Nel caso che il rinunciante non abbia la capacità di agire, la rinunzia viene resa dal genitore, tutore, amministratore di sostegno previa autorizzazione del Giudice Tutelare, avanti ad un qualsiasi Notaio della Repubblica Italiana, o innanzi al Cancelliere del Tribunale del luogo in cui il defunto aveva il suo ultimo domicilio.

Per rivolgersi a questo Tribunale è, pertanto, necessario che l’ultimo domicilio del defunto sia in provincia di Macerata

ORARIO

Mattina: dal lunedì al sabato 8:30 – 12:30 senza appuntamento

DOCUMENTI NECESSARI:

  1. Documento personale di identità valido
  2. Codici fiscali del rinunciante e del defunto
  3. Certificato di morte in carta semplice
  4. Per minore, interdetti e inabilitati, autorizzazione del giudice tutelare del luogo di domicilio del minore oppure del tutore, che deve essere richiesta all'Ufficio Tutele del luogo di residenza del minore o del tutore

COSTO

n. 2 marche da bollo da EURO 16,00 cad. (l’originale viene custodito presso l’ufficio)

n. 1 marca da bollo da EURO 11,63

l’atto è soggetto alla imposta di registro di EURO 200,00 UNICA ANCHE NELLA IPOTESI IN CUI SIANO PIU’ PERSONE AD EFFETTUARE L’ATTO.

Per il pagamento la parte dovrà recarsi, dopo 20 giorni dal rilascio della dichiarazione, presso l’ Agenzia delle Entrate di Macerata sita in Via Pannelli, 1.

Il pagamento può essere effettuato anche telematicamente collegandosi alla finestra sito www.agenziaentrate.it