salta al contenuto

Riabilitazione dai protesti cambiari

DISPOSIZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Orario: da lunedì a sabato dalle ore 8,30 alle ore 12,30

  1. Nota iscrizione a ruolo
  2. Fotocopia del documento di identità del richiedente
  3. Fotocopia del documento della persona eventualmente delegata dall’interessato
  4. Domanda al Presidente del Tribunale del luogo di residenza dell’interessato con l’indicazione dei propri dati anagrafici e codice fiscale e i dati dei protesti;
  5. Effetto protestato in originale (in mancanza di questo, specificare nella domanda il motivo dell’assenza);
  6. Dichiarazione liberatoria del creditore con firma autenticata dal notaio o dal Comune dell’avvenuto pagamento dei titoli con l’indicazione della scadenza, dell’importo, della data di protesto;
  7. “visura protesti” aggiornata uso riabilitazione della Camera di Commercio;
  8. contributo unificato EURO 98,00 - marca da bollo Euro 27,00 - marca da bollo Euro 11,63 per rilascio di copia dell’atto senza urgenza (dopo 3 giorni dalla emissione del decreto)

si compra tutto in una tabaccheria abilitata.

N.B.: la domanda può essere presentata trascorso un anno dalla levata dell’ultimo protesto